mercoledì 29 febbraio 2012

WEEKEND GRATIS

...Da qualche giorno sono anche qui: http://www.weekendgratis.it/  nella sezione dei Bloggers!



Ringrazio lo staff di Weekend Gratis per aver selezionato il mio blog.








venerdì 24 febbraio 2012

FUGA DAL FREDDO COME RISCALDARTI SENZA DOVER BRUCIARE I TUOI SOLDI

 Data l’ondata di freddo e neve che in questi ultimi giorni si è abbattuta sull’Italia, non c’è da stupirsi se la tua mente è stata rapita dal fantastico ricordo dell’estate passata, trascorsa in qualche bell’Hotel di Rimini o di Taormina con camera vista mare e rinfrescante the ghiacciato sempre a portata di mano.
Se, per un motivo o per un altro, non hai potuto vivere quell’esperienza o se il ricordo è troppo sbiadito, è giunta l’ora di rinfrescarti le idee e riscaldarti senza dover “bruciare” i tuoi soldi in costosissimi Hotel o viaggi dal prezzo spropositato. Ecco a te le mete più calde ed economiche della stagione, dove il tuo corpo sarà scaldato dal sole ed accarezzato dalla brezza marina, mentre il freddo e la neve si saranno oramai “sciolti” dai tuoi pensieri ;-)
Le isole Canarie: un paradiso accessibile a poche ore dallo stivale
Nonostante distino solo poche ore di viaggio dalla penisola italiana, le isole Canarie godono di un clima notevole che permette di classificarle tra i “paradisi tropicali”. L’aspetto più importante? I costi ridotti. Proprio in questo periodo è possibile trovare diverse offerte “tutto incluso” per visitare le 7 isole più grandi dell’arcipelago.
Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera ed El Hierro nonostante siano tutte isole d’origine vulcanica presentano peculiarità che nessun visitatore potrebbe non gradire: dalla foresta di alloro de La Gomera alle onde da cavalcare di Fuerteventura. Se, invece, preferisci una località più isolata dove poter stare comodamente sdraiato su una spiaggia incontaminata senza esser circondato dal frastuono e dai bagnanti El Hierro è la tua destinazione grazie ai diversi kilometri di spiaggia liberi dal turismo forsennato.
Non ti sembrerà vero lasciare a casa l’impermeabile e prendere in mano una valigia piena di costumi, tovaglie da mare, abbronzante e crema solare.
La terra dei sorrisi: la Thailandia in tutto il suo caldo splendore
Tra le mete calde imperdibili non poteva assolutamente mancare la Thailandia. La capitale, tra le città più visitate del 2011, è sicuramente una delle città più belle ed interessanti dell’intero pianeta. Qui si fondono cultura, tradizioni, nuove tecnologie e religione in un miscuglio certamente strano, ma non per questo poco affascinante.
Al caos della metropoli si affiancano templi sacri ed insegne al neon che indicano uno dei tanti ristoranti tipici presenti in loco. La cucina Thai è tra le cose sicuramente da non perdere: con i suoi piatti poveri di composizione ma ricchi di gusto riuscirà a conquistare anche i palati più raffinati.
Un altro aspetto molto importante da tenere in considerazione se si vuole visitare la terra dei sorrisi è che, nonostante il prezzo dei biglietti aerei sia un tantino elevato, si potrà ammortizzare facilmente la spesa grazie al bassissimo costo della vita di questo Paese.
Egitto: il viaggio che sognavi da tempo
Chi non ha mai sognato di vedere la Sfinge e le Piramidi? Non potrai trovare occasione migliore di ora! Grazie alle temperature ottimali ed ai prezzi bassi dati dalla stagione, questo è sicuramente il miglior periodo dell’anno per visitare una delle sette meraviglie del Mondo.
Piatti tipici davvero squisiti, un immancabile giro in sella ad un cammello ed una cultura dalle antichissime origini e tradizioni, saranno il contorno perfetto per una vacanza improntata sia sul divertimento, sia sulla cultura.
Ricorda però che in Egitto lo sbalzo termico tra il giorno e la notte può essere davvero forte. Non vanno quindi dimenticati giubbotti ed abiti pesanti per la notte.
Contributo di guidahotel.com

mercoledì 22 febbraio 2012

HOTEL DELLE TERME VENTURINA

Pensate che parlare di mare e di destinazioni estive in inverno produca quel fastidio e quella strana sensazione che si prova indossando un costume da bagno in pieno gennaio?! Bè spero proprio di no; con questo post anzi cercherò di scaldarmi e scaldarvi corpo e cuore.
Torno indietro con la mente ad un week-end di luglio e ad una meta toscana: la Costa degli Etruschi e per la precisione Venturina.

Motivi per scegliere questa località: molte spiagge fantastiche, quelle del golfo di Baratti, di S. Vincenzo, di Populonia.
Vegetazione rigogliosa, per lo più composta da pini marittimi.
Acque cristalline.

La struttura alberghiera in cui ho soggiornato e che vi consiglio è: l'HOTEL DELLE TERME, un quattro stelle, non solo per categoria, ma per gentilezza del personale, arredamento Design, facilities e posizione. Si trova infatti a pochissimi km dal Golfo di Baratti che vi menzionavo poc'anzi.

Per quanto riguarda la cortesia di chi vi accoglierà, vi auguro di imbattervi- come è successo a me- nel Direttore dell'albergo, che vi metterà subito a vostro agio con uno scambio di battute o vi farà sistemare i lettini in prima fila a bordo piscina.





Il Design delle camere è Minimal, sedie Kartell e lampade da comodino in stile e materiali modernissimi; pochi fronzoli, nessun quadro alle pareti, ma il bianco che predomina illuminando le stanze già ampiamente irradiate di luce grazie alle grandi finestre (spero capiti anche a voi la stanza con vista piscina!)
La stanza da bagno si contraddistingue per la nicchia in cui è stata ricavata l'ampia doccia e per l'eleganza dell'insieme.

Tra quelle che chiamo facilities va sicuramente citata la SPA; se arriverete un po' in anticipo rispetto al regolare orario di check-in e la vostra camera non sarà ancora pronta, vi suggerisco di regalarvi durante l'attesa un rilassante massaggio nella zona benessere.
E poi come non parlare della grande piscina esterna, che seppur non distante dalla strada provinciale (poco trafficata in realtà) è magicamente immersa in un'assoluta quiete.
Quasi a bordo piscina- ovvero sulla terrazza prospiciente alla sala buffet- potrete anche consumare l'abbondante colazione (compresa nel prezzo della camera- urrà! - senza dispendiose aggiunte!)


E per finire, degna di nota (e di un tuffo) è la piscina interna- di dimensioni ridotte- ma deliziosa, con una temperatura di 36 gradi e vari idromassaggi.

Cercate di non farvi ammaliare troppo dall'Hotel delle Terme, al punto di non uscirne più per tutto il soggiorno; il mare nelle vicinanze e la cittadina di S. Vincenzo o il Parco archeologico di Populonia vi attendono con le loro bellezze!

Sono zone che vi consiglio anche in primavera...quindi iniziate pure il conto alla rovescia.

sabato 18 febbraio 2012

martedì 14 febbraio 2012

POSTI CHE CHIUDONO

....Quando mi trovo a scrivere un post con questo titolo sono già pervasa dalla tristezza. Eh sì, perchè al contrario di quanto si pensi, a chiudere non sono molto spesso i posti peggiori, ma quelli dove ci si è trovati meglio e che sembravano lavorare con professionalità ed onestà.
Inoltre in questo momento storico- dilaniato da una crisi di cui non si prevede la fine- è ancora più brutto sentir parlare di locali e attività che chiudono: dà proprio il senso che qualcosa stia tramontando.

Questa funerea presentazione è per avvertirvi (con un po' di ritardo perchè me ne ero accorta da qualche tempo) che la fantastica ed originale pizzeria di Brick Lane, a Londra,  non esiste più. Hanno chiuso.
Per sapere di chi e cosa sto parlando, vi rimando ovviamente al mio post, scritto quando Story Deli era stata una piacevole scoperta, poi più volte frequentata: PIZZA ORGANICA


Cosa dire?! Mi piace pensare che si siano trasferiti. Quando però ho visto che i locali erano vuoti e c'era il cartello affittasi, non ho trovato nessun altro avviso con il nuovo eventuale indirizzo.
Penso che andrò a riesumare le foto del locale che avevo scattato senza permesso; son ben contenta a questo punto di averle, in modo da serbarne meglio il ricordo!

giovedì 9 febbraio 2012

CARNEVALE NEL MONDO

Carnevale nel Mondo: le tradizioni più trasgressive e le città più visitate
Carnevale: una festa dalle origini antichissime che affonda le radici nella vecchia Roma quando, per i Saturnali, sacerdoti nudi, cosparsi di grasso e con addosso solo pelle di animali sacrificali, ballavano e pregavano Saturno per proteggere i bestiami dall’attacco dei lupi che, proprio in questo periodo dell’anno, spinti dal freddo e dalla fame, attaccavano con più vigore gli animali da pascolo.
Durante il periodo dei Saturnali i ruoli di classe venivano aboliti e persino gli schiavi diventavano uomini liberi per un giorno unendosi in preghiera verso Saturno.
Di queste antiche tradizioni, quella che è rimasta forte ed immutabile nel tempo è proprio il sovvertimento dei ruoli di classe. L’esempio massimo lo si ritrova nella tradizione di Venezia, dove gli abitanti in maschera si salutavano con un “Buongiorno signora maschera” lasciandosi alle spalle età, sesso, religione, casta d’appartenenza ed altri ruoli.
Proprio il Carnevale di Venezia, oggi, rimane uno dei più conosciuti ed ammirati al Mondo per la sua strabiliante capacità d’unire colori, tradizioni e sentimento popolare in maschere davvero peculiari, vestiti sgargianti ed attraenti e meravigliose celebrazioni come la “Festa delle Marie” ed il “Volo dell’Angelo”.
Se stai progettando di approfittare dell’occasione per fare un viaggio, questa è sicuramente una delle mete ideali per trascorrere il Carnevale.
Altri Carnevali italiani
Dopo quello di Venezia, uno dei carnevali più importanti d’Italia è sicuramente quello di Viareggio, anch’esso conosciuto a livello nazionale ed europeo. La RAI segue il Carnevale di Viareggio dal 1954 ma non c’è occasione migliore per vedere dal vivo i magnifici carri preparati con cura e le figure di Burlamacco e Ondina.
Attraversando lo stivale verso Sud, per un centinaio di kilometri, sono tantissimi gli hotel Riccione e gli hotel siciliani in cui, dopo aver prenotato una camera, è possibile assistere a fantastici carnevali. Potresti approfittare, infatti, del grande successo dei carnevali di Sciacca ed Acireale per visitare la calda ed accogliente Sicilia dove, per l’occasione, vengono preparati una valanga di dolci tipici capaci di creare assuefazione in qualsiasi fortunato assaggiatore. È quindi importante far precedere al viaggio nell’isola un breve digiuno ;-)
Carnevale in Europa e nel Mondo
Se in Italia il Carnevale è una festa molto sentita, anche l’Europa non scherza. In particolar modo Spagna e Germania dominano lo scenario della festività.
In Spagna (e più precisamente a Sitges) viene celebrato il Carnevale più estroso e trasgressivo d’Europa. Qui esuberanti Drag Queen sfilano e ballano su carri provocanti raffiguranti caricature di molti personaggi famosi dello spettacolo e della politica. Anche qui, come per la Sicilia, conviene anticipare al viaggio un periodo di digiuno perché troverete ad ogni angolo un’infinità di prelibatezze tipiche di questo Paese.
In Germania, invece, il Carnevale viene festeggiato animosamente in oltre 500 città. Quello più particolare è indubbiamente quello di Dusseldolf dove i cittadini si preparano ai festeggiamenti dei “tolle tage” (giorni di pazzia) già da novembre.
Anche Londra è tra le città che festeggiano con più vigore questa giornata. Notting Hill, uno dei quartieri più “in” della città, ospita il più grande carnevale caraibico d’Europa. La tradizione venne importata dagli immigrati (in particolar modo giamaicani) che popolavano questo quartiere quando ancora era considerato un sobborgo di terza classe. Nonostante gli inglesi non siano mai stati pienamente coinvolti emotivamente nel festeggiamento, a Notting Hill, per Carnevale si scatenano carri e ballerine che animano la giornata sotto i luminosi fuochi d’artificio della sera.
All’elenco non può ovviamente mancare la città-simbolo del Carnevale: Rio de Janeiro. Con oltre 500.000 visitatori all’anno, il Carnevale di Rio è sicuramente il più ambito al Mondo, dove festa e cultura si uniscono in quattro giorni di spettacolari esibizioni a ritmo di samba!
Tra tutte le possibilità sopra elencate scegliere una meta per questo Carnevale è sicuramente difficile. Ognuna di esse offre delle caratteristiche peculiari e dei festeggiamenti senza paragone. Non ti resta che valutare con calma le tue possibilità e prenotare al più presto un biglietto per trascorrere un Carnevale davvero unico ed esilarante!
Articolo scritto da Federica di GuidaHotel.com

NOVITA'

Buongiorno a tutti.
Un post velocissimo per aggiornarvi su una piccola novità: da oggi includerò nel blog di tanto in tanto anche qualche contributo esterno.

Non mi resta che dirvi: Buona lettura!!!!!