giovedì 22 luglio 2010

COSTA AZZURRA- SECONDA PARTE

Cannes- Seconda parte: Avendo affrontato la questione del pernottamento, procedo a darvi una dritta per quanto concerne la ristorazione, indicandovi un indirizzo particolare a Cannes dove vi sentirete a vostro agio, vi concederete una buona pausa di relax e mangerete benissimo.
Sto parlando del ristorante: Gaston & Gastounette.

La posizione è fantastica, perchè è situato al porto. Dunque è molto facile da trovare, in più è vicino a tutti gli alberghi del centro, alle vie dello shopping, ed è un buon punto di partenza per successive destinazioni marine.

L'ambiente è molto luminoso grazie alle vetrate che affacciano direttamente sul porto e sul mare.
Una nota di merito all'arredamento: poltroncine, sedie e divanetti con seduta in Ecopelle e che con schienale viola in velluto con arabeschi. Nell'insieme l'impressione è quella di un ristorante chic; ma vi accorgerete con piacere che è un posto elegante ma al contempo senza troppi fronzoli, in cui ci si sente a proprio agio e che può essere ideale tanto per un pranzo di lavoro che per occasioni più intime.
Le dimensioni del locale sono giuste ed altrettanto dunque lo è il numero di tavoli. Inutile dire comunque che è necessaria la prenotazione, soprattutto ora che siamo nel pieno dell'alta stagione.
Per finire il discorso arredamento, ho trovato particolarmente di effetto le due scale in fondo al locale: da lì si accede alla balaustra del piano superiore, dove si trovano le toilettes.

Veniamo ora invece al punto di forza di Gaston&Gastounette, ovvero alla cucina.
Il menu prevede pietanze sia di carne che di pesce, ma se vi piace, vi consiglio assolutamente il pesce.
Non solo la varietà del menu è eccezionale, ma le materie prime sono freschissime.
Mi stavo quasi "commuovendo" (scherzo!) per il mio trancio di tonno grigliato, condito solo con olio e sale: era semplicemente stupendo, delicato e ottimo!! La porzione era un po' grandina per me, alla faccia dei ristoranti minimal e sperimentali dove ti portano un nocciolo al centro del piatto!!
Must di Gaston et Gastounette da non perdere assolutamente: la Soupe de Poisson, che vi verrà servita con una cremina a base di maionese - a parte- e dei crostini.
Oltre al tonno grigliato di cui vi ho già detto, vanno menzionate le sardine grigliate e les deux poissons al vapore con accompagnamento di verdurine. E per finire secondo me dovete concedervi una bella palette di sorbetti: tre di gusti differenti o tutti allo stesso gusto.
Peccato non potervi parlare della carta dei vini, ma in questa circostanza mi sono astenuta, ripiegando clamorosamente sull'acqua.

Quello che vi ho scritto è solo un piccolo esempio delle pietanze offerte...a dir la verità ci sarei tornata volentieri per testare altre cose. La carta lascia parecchia scelta.

A questo punto vi chiederete quanto venga a costare un pranzo da Gaston...ed è qui la sorpresa più grande:
in tre persone, mangiando antipasto e secondo+ 1 sorbetto+caffè+2 bottiglie di acqua abbiamo speso solo 85 Euro totali!!!!!! Quando la sera prima, in un qualsiasi bistrot vicino alla croisette si era speso 50 Euro a testa per mangiare- tra le altre cose- un foie gras parecchio deludente!!
I prezzi di ogni singola pietanza da Gaston non sono certo bassi, ma ci sono anche delle formule menu con gli stessi identici piatti, che sono molto convenienti. Naturalmente in questi casi il ruolo decisivo (in termini di conto finale) lo ha il vino!!

Ce ne dovrebbero essere di più di posti così!!
 


11 commenti:

  1. Hey! grazie per il commento nel mio blog, spero davvero che prima o poi Mario si abitui ad Oliva e diventino "amici" (o che almeno si sopportino..).. quando il mio micione scomparirà rimarrò in lutto per settimane, anche se sono "solo" tre anni che vive con me, non riesco ad immaginare le mie giornate senza.

    Mi piace il tuo blog! è molto interessante, lo aggiungo subito ai blog da seguire :)

    RispondiElimina
  2. wow, grazie per queste perle, le inserirò nell'itinerario del mio viaggio!

    RispondiElimina
  3. Ciao Sonsgshu e grazie del tuo commento.
    Certo che Mario- così preso dalle crisi di gelosia- deve avere proprio un bel caratterino! Bè speriamo che si riappacifichi presto con la nuova inquilina!!
    A presto

    RispondiElimina
  4. Ciao Cocò, sei in partenza per la Costa Azzurra?

    RispondiElimina
  5. Olè! Un blog sui viaggi in piena estate!
    Ancora sono indecisa sul posto in cui passare qualche giorno di riposo!
    Capiti a pennello, magari prendo qualche spunto!

    RispondiElimina
  6. Olè! Un blog sui viaggi in piena estate!
    Ancora sono indecisa sul posto in cui passare qualche giorno di riposo!
    Capiti a pennello, magari prendo qualche spunto

    RispondiElimina
  7. Ciao Chiara, grazie di essere passata! Prendi pure tutti gli spunti che vuoi. Ne sono contenta! :)
    A presto.

    RispondiElimina
  8. Gaston & Gastounette, ma che bel nome!

    RispondiElimina
  9. @l'armadio del delitto: è carino vero? Come il locale!
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  10. Che belli i racconti dei viaggi, mi fanno venir voglia di partire subito... peccato che sia già stata in vacanza a fine Maggio :(
    http://rejectingtheobviousness.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Allora tutto sommato e' stato un bel viaggetto! Sono contenta!
    Sei piu' stata ad Antibes?!
    Sono curiosa di sapere se ha fatto anche a te una cattiva impressione o sono io che quel giorno ero esageratamente di cattivo umore!

    RispondiElimina

LASCIAMI UN COMMENTO: Sarò felice di risponderti!